Corso Animatore Bambini

corso-animatore-bambini

Corso animatore bambini: 20 posti disponibili

corso animatore bambini

Diventare animatori per le feste dei bambini: requisiti, corsi, opportunità di lavoro e di guadagno.

L’animatore per bambini è una figura sempre più ricercata, apprezzata e contemplata dai genitori che si trovano alle prese con l’organizzazione della festa di compleanno del proprio piccolo.

Fino a qualche decennio fa, non si conosceva l’importanza dell’animatore e spesso, infatti, le feste dei bambini erano piuttosto noiose e monotone; oggi, invece, sono i bambini stessi a richiedere questo simpatico personaggio per rallegrare la propria festa e renderla davvero magica e unica.

La professione di animatore per bambini…

ha lo scopo principe di rendere piacevole la permanenza alla festa dei piccoli ospiti e di festeggiare al meglio il bambino che compie gli anni, organizzando diversi giochi di gruppo a misura di bimbo, piccoli spettacoli di magia oppure materializzando davanti ai loro occhi un teatro delle marionette. Per quanto possa sembrare semplice svolgere questo tipo di attività, in realtà è un lavoro che richiede molti requisiti, soprattutto caratteriali, per cui prima di cimentarsi in quest’avventura, è consigliabile fare un’attenta autoanalisi per valutare il possedimento di tutte le caratteristiche idonee.

Qui di seguito il programma del corso:corso animatore bambini

  • IL MESTIERE DELL’ANIMATORE: storia dell’animazione, sbocchi professionali, psicologia infantile (età 3-11 anni), comunicazione verbale e non verbale adeguata alle età dei bambini.
  • L’ORGANIZZAZIONE DELLA FESTAgiochi per bambini 3-11 anni, strumentazione e materiali da utilizzare, conduzione microfonica, tecniche di gestione del gruppo in base all’età, risoluzione delle criticità – simulazione in aula di una festa per bambini.
  • MUSICA E BABY DANCE: utilizzo della musica nell’animazione, organizzazione di giochi musicali, coreografie baby dance 3 – 12 anni – esecuzione in aula di coreografie baby dance.
  • IL TEATRINO DEI BURATTINIstoria del teatrino, differenza tra burattini e marionette, utilizzo della comicità durante lo spettacolo –  messa in scena di una favola con teatrino e burattini.
  • SCULTURE DI PALLONCINI: storia della balloon art, gonfiaggio, nodi e torsioni, manipolazione di palloncini – realizzazione di 10 tipologie di sculture (cane, coniglio, fiore, cuore, uccellini sull’altalena, spada, sciabola, cappello, farfalla, lumaca).

corso animatore bambiniIl corso è uno strumento fondamentale per chi vuole apprendere le tecniche base dell’animazione per bambini, l’animatore per bambini infatti oltre ad evere una buona dose di predisposizione al contatto con i piccoli deve anche saper gestire le varie situazioni che una festa per bambini presenterà di volta in volta, la gestione dei bambini e della festa saranno interamente sviscerate cercando di capire i segreti per la riuscita della festa.

Quali sono i requisiti soggettivi per diventare animatore per le feste dei bambini

La prima cosa da tenere bene a mente è che in questo lavoro sarete chiamati a stringere relazioni comunicative con dei bambini rientranti in una fascia di età che va dai 3 ai 10 anni, pertanto gli elementi caratteriali che vi devono contraddistinguere sono:

  • Pazienza;
  • Spiccata attitudine a comunicare con i più piccoli;
  • Carattere solare e positivo;
  • Capacità di coinvolgimento;
  • Capacità di prevedere le reazioni dei bambini;
  • Autocontrollo.
  • Una buona dose d’intuito, infine sarà utile per comprendere in breve tempo quali giochi proporre ai bambini e quando organizzarli.

Tali predisposizioni individuali ovviamente dovranno essere implementate acquisendo alcune nozioni tecniche attraverso la frequentazione di appositi corsi.

Per info ed iscrizioni contattare la segreteria della Deejay Animation:

Condividi L'Emozione di fare Festa